sabato 12 marzo 2011

Marc Chagall


Il compleanno - Marc Chagall, 1915


«Ti sei gettato sulla tela, che trema fra le tue mani. Premi i colori dai tubetti e i pennelli: rosso, bianco, nero, blu. E mi trascini nel torrente dei colori. Ad un tratto, mi sollevi da terra, e tu stessi prendi slancio con un piede, come se la stanzetta fosse troppo angusta per te. T'innalzi e ti distendi, fluttuando fino al soffitto. La tua testa gira intorno alla mia. Sfiori le mie orecchie sussurrando qualcosa...ascolto la melodia della tua voce dolce e grave. Perfino nei tuoi occhi intendo quel canto e tutti e due insieme, lentamente, ci solleviamo sulla camera adorna e ci involiamo. Arriviamo alla finestra e vogliamo attraversarla. Fuori ci chiamano le nuvole e il cielo blu. I muri con tutti i miei scialli variopinti girano intorno a noi e ci fanno girare la testa. Ora voliamo abbracciati nel cielo e i campi di fiori, le case, i tetti, i cortili e le chiese sembrano galleggiare sotto di noi..»

[Bella Chagall]


♩♫ ♭♪


Andrea Bocelli - Dell'amore non si sa

http://www.youtube.com/watch?v=lDSJSe8Ep_4

Nessun commento:

Posta un commento